A quanti litri corrisponde 1 m3 ?
Un metro cubo corrisponde a 1000 litri.

Come sono calcolate le dimensioni delle cisterne flessibili ?
Lunghezza e larghezza sono sempre misurate a cisterna vuota, stesa sul terreno.
Durante il riempimento la cisterna tende a restringersi di qualche centimetro, all'aumentare dell'altezza.


A che cosa fa riferimento l’altezza indicata nelle schede prodotto ?
L’altezza è puramente indicativa e dipende dal tipo di raccorderia di sfiato installata. Si riferisce al punto più centrale della cisterna, completamente piena e comprensiva di raccorderia. Per capire se la cisterna è piena non bisogna basarsi sull'altezza ma si deve controllare quando il liquido comincia a defluire dal troppo pieno. 

E' possibile realizzare una cisterna con dimensioni diverse da quelle che trovo nel catalogo on line ?
Certamente, siamo in grado di realizzare cisterne con misure e capacità di qualsiasi tipo. 
Basta inviarci un'email all'indirizzo info@cisternemorbide.it oppure compilare il modulo di richiesta presente nella sezione
"contattaci" del sito, 
indicano le vostre necessità e, se possibile, allegando un disegno quotato.

Dove sono fabbricate le cisterne flessibili EcoTank ?
Tutte le cisterne flessibili presenti a catalogo sono fabbricate in Italia nel nostro stabilimento di Pozzaglio ed Uniti, Cremona.
EcoTank è un marchio registrato distribuito da New Plast S.r.l., una delle prime aziende italiane ad avere iniziato, negli anni '50,
la lavorazione delle 
materie plastiche tramite saldatura ad alta frequenza. New Plast è un'azienda certificata ISO 9001:2015.

I materiali utilizzati per le realizzazione delle cisterne sono sicuri ?
Certamente. Le nostre cisterne sono prodotte utilizzando unicamente tessuti di origine europea, certificati e garantiti, e che rispettano
la normativa Reach.


Con che materiali vengono fabbricate le cisterne ?
Tutte le cisterne sono realizzate in tessuto di poliestere ad alta tenacità con rivestimento in PVC su entrambi i lati e trattamento anti-UV.
Per tutti i modelli standard fino a 40 m3 il materiale impiegato è da 900 g/m2. Per le cisterne oltre i 40 m3 il materiale è invece da 1100 g/m2. Le cisterne speciali, con dimensioni personalizzate o utilizzate per impieghi particolari, vengono realizzate con tessuti appositamente scelti dall'ufficio tecnico in fase di progettazione.    

Con che liquidi si possono riempire le cisterne ?
Le cisterne EcoTank sono ideali per stoccare e conservare acqua, potabile o non potabile, acque reflue e di scarico, liquidi alimentari (olio, vino..), liquidi derivanti da processi industriali e agricoli (oli, effluenti agricoli, liquami zootecnici..), fertilizzanti liquidi, percolato di discarica, rifiuti e liquidi organici o prodotto digestato derivante dall'impianto di biogas, a seconda dei modelli.
Non sono invece idonee per stoccare e conservare liquidi corrosivi e/o infiammabili, pur essendo prodotte con materiale ignifugo.  

Come vanno caricate le cisterne flessibili ?
Le cisterne EcoTank possono essere riempite per caduta o pompando il liquido all'interno, facendo attenzione che la pressione interna non superi gli 0.5 Bar. Inoltre, è importante tenere sempre aperta la valvola di sfiato posizionata al di sopra della cisterna.
Durante il riempimento, specialmente se a flusso continuo, eliminare il tappo del troppo pieno per una maggiore sicurezza.
Non appena la cisterna sarà piena, le valvole di carico dovranno essere chiuse, specialmente in caso di piogge intense, di modo da evitare eccessive sollecitazioni e dilatazioni dei materiali. 


Come si può prelevare il liquido contenuto nella cisterna ?

L'estrazione del liquido dal serbatoio flessibile può avvenire per caduta/gravità oppure tramite una pompa, tenendo sempre aperti i raccordi di sfiato e troppo pieno per evitare che si crei l'effetto ventosa.

Le cisterne flessibili possono essere lasciate all'esterno durante tutto l'anno ?
Si, non ci sono problemi. I materiali impiegati resistono a temperature estreme che possono oscillare tra i -30°C ed i +70°C.
Al di sotto di 0°C suggeriamo di abbassare leggermente il livello del liquido contenuto all'interno della cisterna, di modo che ci sia spazio per la dilatazione in caso di ghiaccio. 
Le cisterne non necessitano dunque di trattenimenti particolari durante periodi di gelo e non vanno per forza svuotate in inverno.
In caso di temperature molto elevate, l’ideale sarebbe di non lasciare la cisterna sempre sotto al sole, ma proteggerla con una leggera rete ombreggiante al di sopra. Se possibile collocarla in una zona dove il sole non batte direttamente tutto il giorno.


Qual è la durata della garanzia delle cisterne flessibili ?
Tutti i prodotti EcoTank sono coperti da una garanzia di qualità di 10 anni per eventuali difetti di fabbricazione.


Come devo preparare il basamento per installare al meglio una cisterna flessibile ?
La cisterna deve essere installata su un terreno livellato, delimitato e sgombero da oggetti appuntiti, abrasivi e/o taglienti.
Il terreno scelto deve avere una pendenza inferiore all'1%. 
Prevedere al di sotto della cisterna uno strato drenante di 5-10 cm di sabbia. Posizionare un geotessile idoneo (tappetino in materiale imputrescibile) al di sotto del serbatoio, di modo da proteggere il fondo
della cisterna da eventuali asperità del terreno e/o dalla crescita di erbe e radici.

Le cisterne flessibili si possono interrare?
L'interramento delle cisterne è possibile, non bisogna però ricoprirle direttamente con la terra, altrimenti le saldature cederebbero. Bisogna quindi predisporre un locale interrato apposito, dove collocare le cisterne in totale sicurezza.

Sono previste detrazioni fiscali per l'acquisto delle cisterne flessibili EcoTank ?

Assolutamente si! I nostri prodotti rientrano nelle agevolazioni legate al Bonus Verde. Acquistando una cisterna flessibile potrete usufruire delle detrazioni fiscali per il rinnovo di terrazzi e giardini. Grazie al Bonus Verde è possibile richiedere detrazioni fiscali Irpef per la sistemazione delle zone verdi della propria casa. Per maggiori informazioni è possibile consultare il seguente link: 
https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/bonus-verde/infogen-bonus-verde-cittadini


Quanto costa il trasporto a domicilio ?
La consegna delle nostre cisterne flessibili è promozionalmente gratuita su quasi tutto il territorio italiano.
Eventuali maggiorazioni possono essere applicate per la spedizione verso alcune isole e zone di difficile accesso. 


Che tempistiche devo considerare per ricevere il prodotto ordinato ?
La consegna a domicilio delle cisterne avviene normalmente entro 7/10 giorni dalla data dell'ordine.
A meno che si tratti di prodotti speciali su richiesta, per i quali è bene considerare almeno ulteriori 7 giorni lavorativi.

Come sono consegnate le cisterne flessibili ?

Le nostre cisterne sono consegnate in un'unica scatola, piegate ed arrotolate. Per i modelli più voluminosi e pesanti la scatola è posizionata al di sopra di un bancale. Le misure degli imballi presenti nelle schede prodotto sono puramente indicative, in quanto dipendono dall'allestimento finale e dalla raccorderia scelti per ogni cisterna. 

È possibile installare più cisterne flessibili in serie ?
Si, grazie ad appositi kit di collegamento e tubazioni flessibili potrete collegare più cisterne tra di loro e disporle a piacimento, di modo da ottenere una capacità di stoccaggio complessiva superiore.

Con che tipo di raccorderia sono fornite le cisterne ?
La dotazione standard comprende n.2 bocchette di carico/scarico premontate e n.2 valvole a sfera per il riempimento/svuotamento della cisterna, oltre al troppo pieno/sfiato di sicurezza superiore. Il set comprende anche portagomma e adattatori per il collegamento di tubazioni flessibili con differenti diametri (32, 38 o 50 mm). Naturalmente, ogni modello può anche essere allestito in maniera differente, con valvole e sfiati di varie dimensioni, portata e materiali, a seconda delle specifiche richieste e delle necessità del cliente.
La raccorderia può essere posizionata dove si preferisce, basta inviare un semplice disegno in fase di ordine.


Quali sono i compiti del troppo pieno e dello sfiato ?
Il troppo pieno e lo sfiato sono dei raccordi di sicurezza che si trovano sulla parte superiore della cisterna.
Quando la cisterna è riempita al massimo, il liquido in eccesso defluisce dal troppo pieno, di modo che non si generi pressione eccessiva all'interno. Quando le temperature sono molto alte lo sfiato scarica i vapori che si formano all'interno della cisterna.
Sfiato e troppo pieno sono importanti anche durante le fasi di scarico in pressione della cisterna, per evitare che si crei l'effetto ventosa.
A seconda delle dimensioni/capacità del serbatoio sono previsti come standard uno o più kit di troppo pieno e sfiato. 


Possono formarsi delle alghe all'interno della cisterna ?

No. I materiali impiegati per la fabbricazione sono opachi, antifunghicidi e trattati contro gli UV.
La fotosintesi è dunque impossibile all'interno delle cisterne e, di conseguenza, anche la proliferazione delle alghe.
E' comunque bene riempire la cisterna con liquidi il più puliti possibile, per esempio prevedendo un filtro in ingresso, di modo da trattenere eventuali impurità all'esterno.

La cisterna può essere danneggiata dagli animali ?
Quando la cisterna è piena non ci sono problemi con roditori o altri animali di medie dimensioni, in quanto il tessuto è talmente resistente che è difficilmente attaccabile. Se nei paraggi ci sono invece animali di grossa taglia bisogna fare un po’ più di attenzione, per esempio recintando il serbatoio con una rete metallica.

In che colori possono essere realizzate le cisterne flessibili ?
I colori standard disponibili sono, a scelta, verde, azzurro o grigio. Eventuali altri materiali speciali potranno avere colorazioni diverse.
Il materiale certificato per lo stoccaggio di acqua potabile e liquidi alimentari, ad esempio, è disponibile unicamente in tonalità ocra.