itenfrde
CARRELLO
- 0,00 €
Carrello vuoto
I tuoi prodotti Update Price

L'economia circolare si adatta perfettamente alle esigenze di ecosostenibilità delle lavanderie industriali: come risparmiare riducendo l'impatto ambientale

Il problema dello spreco dell'acqua è particolarmente sentito in questi ultimi tempi: l'impatto ambientale e la salute del pianeta stanno a cuore a molti più individui rispetto al passato, motivo per cui si sta cercando sempre più di evitare il dispendio di materie prime ed energia attraverso alcuni piccoli accorgimenti quotidiani.

Le cisterne morbide rappresentano un valido aiuto per l'esecuzione di test di carico su solai. Ecco come usarle per l'applicazione a carico distribuito

Mercoledì, 07 Agosto 2019 17:58

Svuotare la piscina: come fare per non sprecare l'acqua

Written by

Svuotare la piscina è un'operazione che va effettuata periodicamente sia per lepiscine piccole che per le piscine di grandi dimensioni, in quanto l'acqua è soggetta a sporcarsi e a riempirsi di batteri e detriti dannosi per la pelle e per l'organismo. Se la piscina è grande, l'intervento va effettuato almeno una volta all'anno; se, invece, la piscina è di dimensioni più contenute, è possibile pulirla più spesso grazie a dei kit appositi.

L'acqua piovana è una risorsa importantissima per evitare sprechi e per ridurre i costi in bolletta mediante il riciclo. In particolare, i fluidi raccolti negli impianti possono essere riutilizzati in ambito domestico, in ambito pubblico e privato per la manutenzione di giardini e spazi verdi, presso autolavaggi pubblici o privati e in qualsiasi ambito che non preveda l'uso di acqua potabile.

Le cisterne per la raccolta dell'acqua si possono prestare a diversi utilizzi. Tra questi, i principali possono essere:

  • Conservazione dell'acqua piovana
  • Conservazione di risorse idriche per scopo agricolo
  • Conservazione dell'acqua potabile per uso domestico
  • Conservazione di risorse idriche da utilizzare su una barca

Il recupero dell'acqua piovana, mai come in questo periodo, è un tema particolarmente discusso per i suoi vantaggi in tema ambientale ed energetico. Grazie all'utilizzo degli impianti di raccolta e all'impiego dicisterne morbide, infatti, è possibile sfruttare l'acqua piovana per uso domestico e irriguo oppure per uso industriale, riciclando liquidi che altrimenti andrebbero persi e risparmiando nettamente sul consumo dell'acqua potabile.

Avere da parte approvvigionamenti e scorte di acqua potabile sempre a disposizione è importantissimo, soprattutto nel caso in cui si verifichino emergenze ocatastrofi naturali di grandi proporzioni. La mancanza d' acqua potabile può protrarsi per periodi più o meno lunghi, pertanto risulta necessario provvedere con degli accorgimenti preliminari utili a far fronte a qualsiasi tipo di problematica.

Le acque piovane e le acque meteoriche di dilavamento sono un'importante risorsa rinnovabile e possono essere raccolte e riutilizzate per diversi usi esterni mediante l'impiego di apposite cisterne morbide e specifici sistemi di trattamento.

Nel caso delle abitazioni civili, è possibile recuperare circa il 50% delle scorte pro-capite, riducendo sensibilmente la spesa annua relativa al consumo dell'acqua.


Il recupero delle acque piovane? Agile e sostenibile con le cisterne morbide ECOTANK

Le questioni legate alla sostenibilità e al recupero idrico sono temi molto delicati che negli ultimi 10 anni sono diventati di primaria importanza per tutto il panorama mondiale. Il problema del surriscaldamento globale e del forte cambiamento climatico hanno spinto verso nuovi sistemi di salvaguardia ambientale. Il bene primario messo sott’occhio dai nuovi regolamenti e decreti è proprio l’acqua, il nostro bene più importante.

  • Indirizzo: Via Brescia 10/B, 26010 Pozzaglio (CR)
  • Tel: +39 0372 55035
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Newsletter