Una cisterna per l’acqua potabile: morbida o interrata?

Pubblicato il : - Categorie : Blog

Una cisterna per l’acqua potabile: morbida o interrata?

Ormai, parlando di cisterne interrate, si fa riferimento con sempre più frequenza alla loro bonifica. Che siano serbatoi per l’acqua potabile o per l’acqua di scarico, diventa sempre più importante effettuare delle prove di tenuta affidandosi a degli operatori specializzati che ne andranno a verificare la durevolezza e l’assenza di falle.

Il rischio dell’utilizzo dei serbatoi per l’acqua potabile interrati

La cisterna interrata può essere utilizzata sia in ambito domestico che in ambito industriale:

  • in ambito domestico è utilizzata principalmente per lo stoccaggio dell’acqua potabile o delle acque reflue. In caso di falle, le conseguenze sono sicuramente di tipo economico ma non di impatto ambientale;
  • nel settore terziario, la cisterna interrata contiene solitamente le sostanze liquide di scarto delle produzioni industriali. In questo caso, il rischio per l’ambiente è molto elevato: la perdita di sostanze di scarto industriali, infatti, creerebbe un impatto sull’ambiente estremamente dannoso.

Il rischio di danneggiare l’ambiente non è così remoto: le cisterne più vecchie, infatti, sono fatte di lamierino, un materiale metallico di pochi millimetri di spessore. Il passare del tempo e il logorio del sottosuolo possono aprire delle falle e far fuoriuscire delle sostanze nocive.

Un’alternativa sostenibile, pratica e vantaggiosa: i serbatoi per l’acqua potabile e liquidi industriali Eco Tank

È proprio in un’ottica di salvaguardia dell’ambiente, di sicurezza e di comodità che nascono le cisterne morbide Eco Tank! Come naturale evoluzione delle cisterne interrate, garantiscono, grazie alla resistenza del tessuto di poliestere ad alta tenacità e tenuta, una resa massima sia in caso di stoccaggio di acqua potabile che di acque reflue e di scarico. Sono quindi la soluzione perfetta per l’ambiente domestico come per quello industriale.

Ecco i vantaggi di una cisterna flessibile per l’acqua potabile e non potabile per uso domestico:

  • praticità: le cisterne morbide Eco Tank sono di varie dimensioni e forme, quindi adattabili ad ogni spazio che tu abbia a disposizione;
  • trasportabilità: possono essere comodamente chiuse, ripiegate e trasportate grazie alla leggerezza e flessibilità che le caratterizza.
  • agevolezza: tutte le operazioni di riempimento, svuotamento e pulizia sono estremamente facili e agevoli, grazie agli accessori in dotazione con le cisterne.

Oltre a quanto già detto, anche per quanto riguarda il settore terziario i vantaggi sono molteplici:

  • versatilità: in ambito industriale, lo stoccaggio dell’acqua può essere finalizzato alla produzione di calcestruzzo, al recupero di liquidi derivanti da escavazioni e da prove di carico statiche;
  • leggerezza: le cisterne possono essere impiegate in prove di carico statiche a riempimento graduale;
  • multifunzionalità: una cisterna morbida può contenere i liquidi più disparati, dai liquami ai liquidi organici ai fertilizzanti!

Sei pronto a partecipare alla rivoluzione delle cisterne morbide Eco Tank? Contattaci subito!