Una cisterna per la raccolta dell’acqua piovana!

Pubblicato il : - Categorie : Blog

Una cisterna per la raccolta dell’acqua piovana in lotta contro gli sprechi idrici

Dall’anno 1992, ogni 22 marzo ricorre un’occasione particolare: la giornata Mondiale dell’Acqua.

È una giornata pregna di significato che ormai ha assunto una duplice valenza: da un lato la rivendicazione del diritto fondamentale all’acqua potabile per ogni individuo, dall’altro la tutela dagli sprechi. Questa risorsa, tanto preziosa quanto esauribile, ha infatti assunto la denominazione di “Oro Blu”, a sottolinearne la scarsità e l’importanza.

A fronte della penuria di questa risorsa, hai mai pensato alla possibilità di noi fare qualcosa di grande (nel nostro piccolo) per salvaguardarla? Il tutto partendo proprio dal giardino di casa!

I numeri dell’irrigazione

I numeri parlano chiaro: per l’irrigazione di un comune giardino domestico sono necessari dai 4 ai 7 litri d’acqua al giorno al metro quadro. Numero che aumenta se ci troviamo in presenza di un terreno coltivato o di natura sabbiosa o se facciamo riferimento al periodo estivo.

Come se non bastasse, l’innalzamento globale della temperatura determina sempre di più un incremento dell’evapotraspirazione potenziale e una modifica della frequenza e dell’intensità delle piogge.

Non potendo sempre contare su un flusso di piogge costanti, diventa necessario quindi, per non incrementare vertiginosamente sprechi e consumi di acqua, pensare ad un metodo di irrigazione alternativo: quello che ti propone Eco Tank è lo stoccaggio dell’acqua piovana! Questo semplice accorgimento permette di recuperare l’acqua in periodi particolarmente piovosi in modo da darle una seconda vita nei momenti di siccità.

Come organizzare un sistema di raccolta dell’acqua piovana

In questa operazione di recupero dell’acqua, avremo bisogno di un vero e proprio raccoglitore per l’acqua piovana. Dovendosi inserire in un ambiente domestico, che sia il giardino o un capanno, tale raccoglitore dovrà adattarsi perfettamente alle nostre esigenze di spazio e di conformazione della proprietà.

E quale raccoglitore migliore per lo stoccaggio dell’acqua piovana, se non le cisterne morbide? Questi serbatoi flessibili, con rivestimento in PVC e trattamento anti-UV su entrambi i lati, si prestano a queste operazioni di recupero d’acqua nonché ad ogni esigenza di spazio. Le cisterne, infatti, sono disponibili in diverse misure e capacità, per rispondere alle esigenze più disparate: esistono cisterne morbide piccole e compatte, trasportabili persino su piccole navi, come esistono cisterne tanto grandi da raggiungere una capienza di 500 metri cubi!

Non importa quale sistema di irrigazione utilizzi: che sia automatico o manuale, la cisterna per la raccolta di acqua piovana, coadiuvata dai giusti accessori, ti permetterà di irrigare il tuo giardino a costo zero e minimizzando l’impatto sull’ambiente!