Raccolta, smaltimento e recupero dei rifiuti industriali

Pubblicato il : - Categorie : Blog

Quando parliamo di rifiuti industriali dobbiamo prima fare chiarezza su cosa li identifica come tali e in che cosa si differenziano dagli altri tipi di rifiuti.

I rifiuti vengono classificati in base all’origine e secondo caratteristiche fisiche. Se dividiamo i rifiuti in base all’origine possiamo distinguere i rifiuti urbani e quelli speciali (o industriali). I rifiuti urbani sono i rifiuti domestici che produciamo in casa ogni giorno e sono gestiti dalla pubblica amministrazione. I rifiuti speciali invece sono quelli provenienti da industrie e aziende e il loro smaltimento è gestito da aziende specializzate.

Un’ulteriore differenziazione dei rifiuti avviene in base alle caratteristiche del rifiuto stesso, che può essere identificato come pericoloso o non pericoloso. Sia i rifiuti urbani che quelli industriali possono essere classificati in entrambe le categorie, e il loro smaltimento è gestito per gli urbani dalla pubblica amministrazione e per i rifiuti speciali dalle aziende private.

Ma cosa sono i rifiuti industriali?

I rifiuti industriali sono tutti i rifiuti che provengono da aziende e industrie e possono essere ulteriormente differenziati tra solidi, liquidi o gassosi. Per identificare i rifiuti industriali ci si avvale di un sistema di codici che li divide per tipologia. Questo sistema si chiama codice CER (Catalogo Europeo dei Rifiuti) e identifica il processo produttivo da cui è originato il rifiuto. Grazie a questa suddivisione è possibile garantire il corretto smaltimento dei rifiuti industriali, processo che si sta evolvendo sempre di più negli ultimi anni, cercando di trasformarsi ogni giorno di più in un’ottica green di salvaguardia del pianeta.

Tra i prodotti industriali non pericolosi troviamo lavorazioni artigianali, commerciali, prodotti di attività di demolizione, mentre i rifiuti industriali pericolosi possono essere i prodotti di scarto di processi chimici industriali.

 

Come si raccolgono i rifiuti industriali?

La raccolta dei rifiuti industriali viene effettuata dalle aziende private che si occupano dello smaltimento. Le aziende forniscono le strutture e gli automezzi adatti al trasporto a seconda del tipo di rifiuto. Il trasporto può avvenire tramite autotreni, autocisterne aspiranti, autocarri dedicati alla microraccolta e molti altri mezzi e sistemi. L’azienda che si occupa della raccolta e trasporto dei rifiuti deve essere iscritta all’albo Gestori Ambientali, così da rispettare la rigida normativa che garantisce la sicurezza di queste attività e gli autisti devono essere dotati di patentino ADR, il patentino per i conducenti di mezzi che trasportano rifiuti pericolosi, così da rimanere costantemente aggiornati sulle normative che regolano il trasporto. 

Come avviene lo smaltimento dei rifiuti industriali?

Dopo la fase di trasporto dei rifiuti ai centri per lo smaltimento vengono trattati in base alle caratteristiche di pericolosità. Alcuni rifiuti speciali possono contenere sostanze altamente tossiche per l’uomo e per l’ambiente come mercurio, piombo o arsenico.  È compito dell’azienda che si occupa dello smaltimento di analizzare i rifiuti e procedere ad uno smaltimento mirato in base ai diversi componenti dello scarto.

I processi di smaltimento dei rifiuti industriali possono avvenire attraverso: inertizzazione, microraccolta, stoccaggio o trattamento (se sono rifiuti liquidi).

 

È possibile il recupero dei rifiuti industriali?

Ci sono diversi processi che permettono il recupero dei rifiuti industriali, tra cui la termovalorizzazione, che recupera l’energia derivante dalla combustione del rifiuto, la trasformazione del rifiuto che permette il riutilizzo o un semplice recupero del rifiuto che viene destinato ad un utilizzo differente.

 

Eco Tank: la soluzione flessibile per la raccolta dei rifiuti industriali

Le cisterne morbide Eco Tank sono state studiate e progettate per lo stoccaggio dei più svariati liquidi, e tra questi anche dei rifiuti industriali liquidi. Grazie alla loro grande versatilità e semplicità di utilizzo, le cisterne morbide Eco Tank sono la soluzione ideale per lo stoccaggio dei tuoi rifiuti industriali liquidi.

 

Cosa stai aspettando? Visita il nostro sito e scopri tutti i dettagli delle nostre cisterne morbide, perfette per la raccolta e stoccaggio dei liquidi.